CHI SIAMO

Epoca Napoli

Un documento ne fa risalire la data di fondazione al 2 gennaio 1907. Si tratta del primo registro nel quale venivano riportati tutti gli interventi sugli orologi dati in riparazione. Attraverso la descrizione di orologi, descrizione particolareggiata della riparazione, nomi lavoranti,prezzi pagati,ma soprattutto attraverso la lettura dei nomi dei clienti, sembra di leggere le pagine di un diario della vita napoletana dall’inizio del secolo fino ai nostri giorni. Dalla lettura di questi registri un dato risulta più degli altri: la frequenza di nomi preceduti dal titolo nobiliare. Pare che questo negozio sia stata la meta preferita dalla nobiltà.

Nel tempo gli emergenti napoletani, la classe borghese capì che il negozio Trucchi offriva prodotti e servizi che non erano più “ riservati ad un ’elite” Ad incoraggiare questo incontro ci pensò la seconda generazione Trucchi che suscitò la curiosità dei napoletani creando un orologio marcato con il proprio nome. Ad oggi Aldo Trucchi, non avendo eredi diretti , coinvolge Giovanni Restivo a ricoprire l’incarico di Amministratore Unico dell’ azienda Trucchi.

Restivo, imprenditore da generazioni nel settore dell’orologeria e gioielleria accetta la sfida di dirigere nel segno della continuità e della tradizione centenaria il marchio Trucchi con abilità affidandosi ad un numero di marchi sempre più prestigiosi e di qualità. Tra i marchi storici spicca, Patek Philippe, punto di forza dell’azienda. Il nuovo Amministratore è riuscito ad espandersi aprendo nel 2011 un nuovo negozio Trucchi a Capri, non poteva fare di meglio per avvalersi ancora di più della stima di Aldo Trucchi.

La nuova gestione, molto attenta nella scelta dei brands , ha incrementato con questi marchi; Audemars Piguet, Blancpain, Bonato, Breguet, Breitling, Chantecler, Chopard, Crivelli, De Grisogono, Franck Muller, Girard Perregaux, Greubel Forsey, Hamilton, Hublot, IWC, Jager-LeCoultre, Longines, Moser, Omega, Officine Panerai, Parmigiani, Patek Philippe, Piaget, Pomellato, Queriot, Rado, Savelli, Scatola del tempo, Tag Heuer, Trucchi, Ulysse Nardin, Verdi, Vertu.